L'Allevamento

Salve a tutti,

per iniziare permetteteci di presentarci . . . . . siamo Alberto & Daniela e abitiamo in provincia di Modena, più precisamente a Finale Emilia, piccola e tranquilla cittadina della "bassa modenese", zona nota per le numerose prelibatezze gastronomiche come il raffinato Aceto Balsamico di Modena. Ecco com'è iniziata la nostra avventura ..........

Bisogna tornare un po' indietro nel tempo, fino all'estate del 1989. Per quel periodo avevamo programmato le nostre nozze e desideravamo trovare al più presto un amico a 4 zampe da adottare. Volevamo un cane di grossa mole ma nello stesso tempo equilibrato e non troppo esuberante così, dopo esserci documentati, decidemmo di visitare un allevamento di Alani ……… fu letteralmente amore a prima vista. Un incontro magico ! Tra tutti i cuccioli al momento disponibili scegliemmo Cirus Dell'Alto Reno, un maschietto arlecchino, forse il più riservato e anche un po' timido, ma di una dolcezza infinita. Grazie a lui scoprimmo quanto è piacevole condividere la vita di tutti i giorni con un Alano …… tanto che fu impossibile resistere alla tentazione : ad una anno di distanza la nostra famiglia si allargò con l'arrivo di una cucciola arlecchina. Dasy, così si chiamava, era allegra ed esuberante e di una simpatia travolgente.Ovviamente non lo sapevamo ancora, ma quell'adorabile creaturina in futuro sarebbe diventata la capostipite del nostro attuale Allevamento. Con entrambi, per divertimento, iniziammo a frequentare il mondo delle esposizioni e le soddisfazioni non tardarono ad arrivare. Per noi si trattava di un'esperienza completamente nuova e particolare che ci diede anche l'opportunità di instaurare alcune amicizie sincere che durano tutt'ora. Ma ciò che amiamo ricordare sono le bellissime vacanze passate in loro compagnia, al mare e in montagna, che sono servite a rafforzare maggiormente l'amore per i nostri "giganti". Poi nel 1992, dopo la morte prematura del nostro Cirus e da semplici amatori, ecco la nostra prima cucciolata : dopo molte peripezie Dasy venne accoppiata con il maschio nero Nembo Kid Indios Dell'Armida e nacquero 6 splendidi cuccioli. Quattro di loro (Aris, Azim, Amy e Anadyr) iniziarono presto a calcare i rings italiani ed europei e divennero i nostri primi Campioni ! Ad un anno di distanza ci riprovammo e scegliemmo per Dasy un maschio arlecchino di allevamento tedesco, il grande e indimenticabile Ch. Nearco Des Pulckerrimi. Fu un accoppiamento senza dubbio criticato perchè Nearco rappresentava un modello di Alano completamente diverso da quello allevato in Italia in quel periodo. I suoi 95 cm. e più al garrese e i suoi 100 Kg. di peso lo rendevano un cane piuttosto grossolano all' apparenza, ma vi possiamo garantire che la classe e il movimento erano da Numero Uno ! I suoi importanti undici titoli, conquistati in tutta Europa, lo provavano. Alla fine il nostro "coraggio" diede i suoi frutti : nacquero ben 10 cuccioli, 8 arlecchini dai mantelli eccezionali, 1 nero e 1 merle. Ricordiamo soprattutto 3 femmine, le campionesse arlecchine Brenda e Bithia e la nera Campionessa Italiana Basie. Le prime due rimasero con noi e contribuirono ad allargare la nostra insolita e già numerosa famiglia. Brenda si fece conoscere in tutta Europa per le sue numerose vittorie (ben 13 Titoli ottenuti in pochissimo tempo !), Bithia si fermò presto a causa di un problema alle orecchie ma divenne Campione Riproduttore, oltre che Campionessa dell'Anno '94 a soli 15 mesi e Jugendsiegerin St. Gallen (CH). Ancora adesso riusciamo a selezionare mantelli arlecchini di alto livello, dal bianco pulito, e siamo sicuri che buona parte del merito sia proprio da attribuire a papà Nearco. Poco alla volta maturò in noi la decisione di intraprendere la strada dell'allevamento, esclusivamente per varietà Nero & Arlecchino, pur sapendo che non sarebbe stato semplice.

Così, nel Novembre del 1994, ecco arrivare il nostro affisso, Del Castello Delle Rocche, che prende il nome dal Castello di Finale Emilia. Ora, a distanza di 15 anni dalla prima cucciolata, abbiamo una quindicina di soggetti e dobbiamo ammettere che non è sempre una passeggiata : i sacrifici non mancano, l'impegno richiesto è tantissimo.  Però è inutile, è più forte di noi ! Una volta conosciuto, l'Alano ti entra nel cuore e non puoi più farne a meno. Il nostro impegno per una corretta e seria selezione si e' fatto via via più intenso e concreto ; poniamo attenzione non solo alla morfologia intesa come "estetica" ma anche alla salute e al carattere. Dicevamo prima che nel corso degli anni siamo riusciti a mantenere piuttosto alta la qualità dei mantelli dei nostri soggetti ma ci teniamo a precisare che il mantello non deve essere tutto. Un bell'Alano deve essere soprattutto armonico nell'insieme; molto meglio un soggetto ottimamente strutturato e con buona espressione ma con un mantello poco appariscente piuttosto che un Alano dal bellissimo "vestito" ma privo o carente delle caratteristiche morfologiche stabilite dallo standard. Per scelta non facciamo tanti cuccioli all'anno, preferiamo avere la possibilità di seguire ognuno di loro con la massima attenzione e per fare questo occorre veramente molto, molto tempo. La maggior parte dei nostri riproduttori, anche se in Italia non e' obbligatorio, viene radiografata per il controllo della displasia dell'anca e del gomito. I cuccioli non lasciano l'allevamento prima dei 75-80 giorni di vita (per un migliore imprinting è fondamentale che i piccoli restino un po' di tempo con i fratelli e con i soggetti adulti), con almeno le prime 2 vaccinazioni, privi di parassiti intestinali e microchippati. Ogni cucciolo (merle compresi) viene ceduto con relativo "CONTRATTO di COMPRAVENDITA" a tutela dell'Acquirente ma anche, e soprattutto, del cane. Ogni cucciolata nata nel nostro allevamento, e questo fin dal lontano 1992, viene controllata da un incaricato E.N.C.I. (inviato dal Gruppo Cinofilo Modenese) che verifica numero, colore e sesso dei cuccioli ed esegue il controllo del microchip della mamma. L'ASL locale effettua, un paio di volte l'anno, i controlli ufficiali rilasciandoci regolare scheda di controllo e benestare.Siamo a Vostra completa disposizione, così se desiderate avere qualche informazione (ovviamente senza nessun tipo di impegno) non esitate a scriverci o, meglio, a telefonarci così riusciamo anche a scambiare quattro chiacchiere. Se invece avete voglia di venirci a trovare e' sufficiente contattarci (per telefono o per e-mail) qualche giorno prima per fissare un appuntamento. Ricordatevi però che il nostro non si può certo definire un allevamento tradizionale !!!!! I nostri Alani non vivono nei box (che utilizziamo solo in rare occasioni o per i cuccioli), sono liberi di scorrazzare dove vogliono e hanno libero accesso alla nostra abitazione. Formano un gruppo veramente "affiatato", a volte forse un po' troppo "esuberante" ……… però a noi piace così.

Siamo dell' idea che un Alano debba essere "vissuto" per apprezzare in pieno il meraviglioso carattere, per questo crediamo che tenerlo chiuso in un recinto non sia l'ideale.

© 2017 by Allevamento Castello delle Rocche di Malaguti Alberto Via Delle Roveri 3 - 41034 - Finale Emilia (Modena) Italy

E' vietata la riproduzione di testi ed immagini da questo sito senza autorizzazione-

It is forbidden to reproduce texts and images from this site without permission

Sito realizzato da Luca Brachetta

Allevamento Riconosciuto

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now